Certificazioni

INFISSI CERTIFICATI - CARPENTERIA STRUTTURALE

La E.C.M. è un’azienda certificata:

– per il processo di gestione, secondo la norma UNI EN ISO 9001:2000.
– in conformità al DM 14 Gennaio 2008 come officina per la produzione di carpenteria metallica, UNI EN ISO 3834.
– in conformità al Regolamento 305/2011/EU del Parlamento Europeo come esecuzione di strutture in acciaio, EN 1090-1:2009 + A1:2011.
– in conformità al Regolamento 305/2011/EU del Parlamento Europeo come Produzione di Porte Esterne Pedonali lungo le Vie di Fuga, EN 14351-1:2006 + A1:2010.

La certificazione di processo, comporta la determinazione e la messa a punto di un percorso efficiente che consente la standardizzazione delle fasi produttive.
La certificazione viene rilasciata da Organismi esterni all’Azienda, riconosciuti a livello nazionale e/o internazionale.
La norma UNI EN ISO 9001:2000 abbraccia l’intero processo aziendale, dalla progettazione all’assistenza post-vendita e presuppone:

– l’orientamento verso il cliente come individuazione delle esigenze e valutazione della soddisfazione
– la tracciabilità di ogni singolo step di processo
– la riproducibilità dei livelli operativi e degli standard
– il miglioramento continuativo dimostrato dai risultati conseguiti a fronte degli obiettivi strategici aziendali.

La certificazione ISO 9001:2000 viene di fatto a costituire un indice di affidabilità aziendale.
E.C.M. sceglie ACCREDIA come ente certificatore per la norma ISO 9001:2000.
La norma UNI EN ISO 3834 abbraccia l’intero produzione di carpenteria, dall’analisi del preventivo, ordine del materiale certificato, tipologie e caratteristiche di produzione, fasi di realizzazione, certificazione e assistenza post-vendita e presuppone:

– stoccaggio del materiale e organizzazione tramite cartellini di riconoscimento
– l’utilizzo di materiale certificato secondo le richieste del progettista
– l’utilizzo di macchinari verificati e predisposti con relativo certificato
– l’impiego di personale qualificato e certificato per la saldatura e relativi controlli
– rilascio di certificazione finale

La certificazione UNI EN ISO 3834 viene di fatto a costituire un indice di affidabilità aziendale relativa alla trasformazione di acciaio secondo le normative vigenti e relativi certificati.

E.C.M. sceglie ACCREDIA come ente certificatore per la norma

ecm-produttori-infissi-finestre-pvc-alluminio-serramenti-ancona-certificazioni-iso9001-2000

ecm-produttori-infissi-finestre-pvc-alluminio-serramenti-ancona-certificazioni-uni-en-iso-3834

ecm-produttori-infissi-finestre-pvc-alluminio-serramenti-ancona-certificazioni-uni-en-1090

ecm-produttori-infissi-finestre-pvc-alluminio-serramenti-ancona-certificazioni-porte-vie-di-fuga

Con ACCREDIA l’Italia si è adeguata al Regolamento del Parlamento Europeo e del Consiglio n. 765, del 9 luglio 2008, che dal 1° gennaio 2010 è applicato per l’accreditamento e la vigilanza del mercato in tutti i Paesi UE.

Ogni Paese europeo ha il suo Ente di accreditamento. L’Ente Nazionale è responsabile per l’accreditamento in conformità agli standard internazionali della serie ISO 17000 e alle guide e alla serie armonizzata delle norme europee EN 45000. Tutti gli Enti operano senza fini di lucro.

ACCREDIA valuta la competenza tecnica e l’idoneità professionale degli operatori di valutazione della conformità (Laboratori e Organismi), accertandone la conformità a regole obbligatorie e norme volontarie, per assicurare il valore e la credibilità delle certificazioni.